Il fenomeno “Coppedè” a Messina

Il Fenomeno Coppedè a Messina”

Le opere di Coppedè e la loro influenza nella rinascita della città dopo il 1908

Messina 23 aprile 202005 – ore 17.00

Salone delle Bandiere  – Palazzo Zanca – Messina

 

evento organizzato da:

Comune di Messina

Legambiente dei Peloritani

Spazio Libero Officina Artistica

 

Introduzione:

– prof. Marcello Amico (della Direzione Regionale di Legambiente Sicilia);

Relatore:

– arch. Carmelo Celona

interventi:

–  prof. Alberto Giuffrè             (docente Università del Mediterraneo) ;

– arch. Antonino Principato    (Esperto di Storia Patria) ;

–   ing. Vincenzo Colavecchio    (della Direzione Regionale di Legambiente Sicilia);

 

I lavori sono stati centrati sulla figura dell’architetto Gino Coppedè, architetto fiorentino che intervenne tra i primi nella ricostruzione della città di Messina influenzado con la sua marcata espressività il linguaggio delle architetture della nuova Messina.

La relazione dell’arch. Celona

L’architettura Gino Coppedè e la sua influenza a: laboratorio per una città resiliente – Strategie per una pianificazione territoriale ed urbana sostenibile”

illustra uno studio inedito sulla l’opera di Gino Coppedè a Messina comparata alle altre esperienze di Genova e Roma. Il lavoro rappresentato individua ed elenca tutte le opere dell’architetto fiorentino nella città peloritana, alcune già note molte attribuite dopo un lungo lavoro di ricerca archivistica e di studio. La relazione ha indagato tutto l’universo coppedeano anticipando alcuni elementi di un lavoro inedito sull’opera omnia del funambolico architetto toscano.

Repertorio Fotografico

il Fenomeno Coppedè a Messina

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo Stile Coppedè

Foto del Convegno

La rassegna stampa dell’evento

il pubblico convegno Coppedè arch. Celona

il pubblico nel salone delle bandiere di Palazzo Zanza

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...